Il Centro NEST sulle nanotecnologie nasce su finanziamento della Regione Toscana su proposta della Scuola Normale Superiore, come centro servizi alle imprese del territorio.

 

Si avvale di strumentazione all’avanguardia all’interno di una camera bianca di classe ISO 6. Si trova all’interno del Laboratorio NEST della Scuola Normale Superiore.
Il NEST, National Enterprise for nanoScience and nanoTechnology, è un centro interdisciplinare di ricerca e di formazione sulla nanoscienza dove operano fisici, chimici e biologi (circa 140 persone).
Le conoscenze sviluppate sono utilizzate per realizzare nuovi strumenti nano-biotecnologici, dispositivi e architetture di tipo nano-elettronico e fotonico.
Il NEST include la Scuola Normale Superiore (Laboratorio NEST), l’Istituto Italiano di Tecnologia (Center for Nanotechnology Innovation), il Consiglio Nazionale delle Ricerche (Istituto Nanoscienze) e la Scuola Superiore Sant’Anna (centro Nanoplant). Le attrezzature e le attività di ricerca sono strettamente coordinate e i ricercatori collaborano sui comuni obiettivi scientifici specifici indipendentemente dalla propria affiliazione.
Il supporto all’impresa del Centro Competenze NEST (CCNEST) avviene mediante lo strumento del contratto di ricerca sulle tematiche relative alle nanoscienze e nanotecnologie. La sinergia del CCNEST con il laboratorio NEST permette di sfruttare al meglio sia le competenze del suo personale tecnico-scientifico che le attrezzature e le strumentazioni a disposizione, e di metterle a servizio dell’impresa che vuole fare innovazione.